Notizia Oggi

Stampa Home

Troppa gente con le chiavi del cimitero, Roasio dice stop

In questi giorni è stata disposta anche la sistemazione del nuovo pietrisco sui vialetti
Articolo pubblicato il 04-11-2016 alle ore 21:38:46
Troppa gente con le chiavi del cimitero, Roasio dice stop 2
L'ingresso di un cimitero di Roasio

In tutti i cimiteri del Comune di Roasio sono entrati in vigore regolamenti uguali. E soprattutto, d’ora in poi, verrà meglio disciplinato l’accesso. Tanto per cominciare sono state posizionate le porte automatiche. Questo intervento, e altri lavori di cura e ripristino, sono stati terminati in tempo per la festività di Ognissanti. Spiega il consigliere comunale con delega ai cimiteri Cristina Peretti: «Lo scorso anno abbiamo ottenuto da parte dell’attuale gestore dell’illuminazione, la ditta Zanetta srl, la posa di un totem con innaffiatoi e scope. Un piccolo intervento per dare un senso di maggiore decoro all’area eliminando anche il problema delle bottiglie di plastica lasciate all’interno del camposanto».


Ma il Comune ha voluto proseguire la sua attività di cura dei cimiteri. «Il passo successivo - fa presente Peretti - è stato di definire con l’azienda l’automazione di tutte le porte al fine di garantire un corretto utilizzo dell’area ed eliminare il problema legato al possesso delle chiavi dei cimiteri in mano ai cittadini, una pratica portata avanti dalla precedente amministrazione». C’erano infatti troppi mazzi di chiavi e copie che giravano e di fatto l’accesso ai campisanti non era più regolamentato. «Ora ci sarà un orario di apertura diviso tra periodo invernale ed estivo indicato all’ingresso - riprende il consigliere -. Una sirena inoltre avviserà i visitatori della chiusura delle aree cimiteriali dando il tempo di raggiungere l’uscita».


E chi paga la nuova automazione? «Tutto l’intervento non ha avuto costi per il Comune e per le utenze - precisa Peretti -. A seguito delle necessità proposte dalla nostra amministrazione alla ditta che gestisce l’illuminazione si è riusciti ad arrivare a un accordo». Inoltre in questi giorni è stata disposta la sistemazione del nuovo pietrisco sui vialetti. Nel cimitero principale è stato piantumato anche un rosaio al posto del vecchio pino ammalorato».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...