Notizia Oggi

Stampa Home
Lo ha deciso la Regione

Troppe volpi, da gennaio si inizia a sparare

Doppiette in azione anche nell'alto novarese
Articolo pubblicato il 25-11-2015 alle ore 10:38:42
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Aprirà anche nel territorio dell'alto Novarese la caccia alla volpe. La Regione, con l'appoggio dei dati dell'Ispra (istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) ha approvato i piani di contenimento. Sono troppo numerosi gli esemplari di volpe in Piemonte e mettono a rischio l’equilibrio faunistico, così la Regione ha autorizzato, secondo precise regolamentazioni, la caccia al simpatico animale. Doppiette pronte a sparare dal primo giorno del nuovo anno e per tutto il 2016. Sono 183 i capi che potranno essere abbattuti nell'ambito territoriale di caccia Atc 1 Novara Ticino e 279 nell’Atc 2 Novara Sesia.

Le modalità delle battute di caccia alla volpe sono identiche su tutto il territorio regionale. Ciascuna squadra potrà operare con un minimo di 5 e un massimo di 50 cacciatori. Partecipano alle operazioni non più di quattro cani per ognuno dei gruppi. Il presidente Cesare Rossino ha individuato un particolare regolamento. Chi fosse interessato ad esercitare la caccia alla volpe può far pervenire la propria domanda alla sede Atc No 2 Sesia in via Roma a Ghemme.

Tags: caccia volpe piemonte, atc caccia novara

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...