Notizia Oggi

Stampa Home

Trovati bocconi avvelenati in un cortile di Ghemme

In un cortile di via Manzoni: subito è scattata la denuncia contro ignoti
Articolo pubblicato il 13-07-2016 alle ore 11:07:23
Trovati boconi avvelenati in un cortile di Ghemme 2
Il boccone ritrovato in un cortile di Ghemme

Un pezzo di formaggio nel quale erano state nascoste alcune pastiglie. Il "boccone avvelenato", come comunemente viene definito, è stato ritrovato in un cortile di via Manzoni a Ghemme  e subito è scattata la denuncia contro ignoti.

Anche nella città del vino i proprietari degli animali devono fare i conti con i bocconi avvelenati, in questo caso gettati da qualcuno che era evidentemente infastidito dal troppo abbaiare degli animali. Episodi simili erano accaduti qualche mese fa anche nella zona di Roasio, e in quel caso il cane era morto dopo aver ingerito delle polpette. Stavolta è andata meglio soltanto perché il proprietario dell’animale ha visto e raccolto il boccone. 

In paese da tempo ci sono proteste, in alcuni casi anche piuttosto colorite, contro i bisogni lasciati dai cani per le strade e le piazze, ma mai si erano verificati episodi così gravi.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...