Notizia Oggi

Stampa Home
Indagano le stesse Fiamme Gialle e la Postale

Truffe online, stavolta l'allarme arriva dalla Finanza

Un'e-mail apparentemente autentica richiede il pagamento di 500 euro
Articolo pubblicato il 16-02-2016 alle ore 14:58:49
Truffe online, stavolta l'allarme arriva dalla Finanza 1
Chi è vittima della truffa deve denunciarlo al 117, numero della Finanza

L'ennesimo allarme contro le truffe online lo lancia la Guardia di Finanza, che mette in guardia da e-mail che giungono da account potenzialmente verosimili e chiedono pagamenti in denaro. 

La dinamica è piuttosto semplice: molti hanno ricevuto una mail dall'indirizzo finanza@gdf.gov.it, che richiede il versamento di 500 euro tramite bonifico su un conto corrente aperto alla tesoreria di Poste Italiane. Il messaggio, inviato soprattutto a commercianti e aziende, minaccia la chiusura dell'esercizio in caso di mancato pagamento, è accompagnato dalla scritta "comunicazione d'emergenza" e contiene la foto di finanzieri al lavoro. 

La Guardia di Finanza ha precisato che l'istituzione comunica solo attraverso posta elettronica certificata e che l'indirizzo incriminato non è assolutamente appartenente alle forze dell'ordine. Il consiglio è non solo non pagare, ma nemmeno aprire eventuali allegati alla mail, perché potenzialmente pericolosi per il computer. 

Chi ricevesse una mail di questo tipo è tenuto a segnalarlo all'indirizzo sos@gat.gdf.it, chi invece avesse già inoltrato il pagamento deve denunciare l'accaduto alla stessa Guardia di Finanza o al 117. Le stesse Fiamme Gialle indagano sulla vicenda, coadiuvate dalla Polizia Postale. 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...