Notizia Oggi

Stampa Home
Curiosità

Tutti in fila per dare una sede ad Amazon

Biella, Vercelli, Novara e il Canavese hanno proposto vecchi capannoni per il colosso dell'e-commerce
Articolo pubblicato il 03-04-2016 alle ore 17:27:30
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Tutti inseguono Amazon. Il colosso internazionale dell’e-commerce è alla ricerca di una località del nord Italia dove poter aprire un proprio centro logistico che tra l’altro comporterebbe l’assunzione di centinaia e centinaia di persone, com’è avvenuto per quello realizzato a Castel San Giovanni, in provincia di Piacenza. E stanno spuntando offerte a go-go. C'è la fila insomma: prima la Provincia di Biella ha scritto al quartier generale di Amazon per invitare la società a scegliere quale nuovo sito una località del Biellese. Ma anche Vercelli ha presentato la propria candidatura e ovviamente anche Novara, oltre a vari centri del Canavese. Tutti pronti ad annunciare la propria disponibilità: capannoni vuoti ce ne sono e i posti di lavoro sono richiesti come il pane.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...