Notizia Oggi

Stampa Home
Evento nel fine settimana

Tutto pronto per l'Adunata degli alpini ad Asti

Saranno presenti anche le penne nere della Valsesiana
Articolo pubblicato il 09-05-2016 alle ore 14:43:09
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Sono iniziati i lavori per allestire la Cittadella degli Alpini in vista dell’Adunata nazionale in programma da venerdì e domenica ad Asti. In piazza Campo del Palio la Brigata alpina Taurinense allestirà una mostra dei più moderni mezzi, armi ed equipaggiamenti in dotazione alle penne nere. Molte le attrazioni soprattutto per i più giovani: gli istruttori del Centro Addestramento Alpino di Aosta prepareranno, nell’area dedicata alla montagna, un muro di arrampicata, un ponte tibetano e una pista artificiale di sci di fondo.   Alla Cittadella, saranno esposti i veicoli multiruolo Lince, le blindo Centauro, l’obice FH70 e il mortaio Thomson/Brand da 120mm. Nella tenda dedicata alle armi, il fucile Beretta ARX 160, la mitragliatrice FN MINIMI e l’intramontabile MG 42/59. Il Genio interverrà con i mezzi di bonifica degli ordigni esplosivi; uno spazio sarà dedicato all’Aviazione dell’Esercito. Per i più fortunati, l’emozione di essere liberati dai Rangers al termine di una irruzione in cui è il visitatore l’ostaggio da salvare. Fra le novità di questa edizione della Cittadella, lo spazio dedicato alla recente missione Unifil in Libano, che ha impegnato la Taurinense da ottobre 2015 ad aprile 2016. Una mostra illustrerà le attività dei Caschi Blu nella Terra dei Cedri. Grazie alla fedele riproduzione di una parte della "Blue Line", il visitatore potrà ammirare uno scorcio di Libano. Gli equipaggiamenti, i mezzi e i materiali impiegati in Teatro Operativo arricchiranno ulteriormente lo spazio dedicato a UNIFIL. Gli ospiti, inoltre, potranno interagire direttamente con gli alpini appena rientrati dalla missione.
Ma la Cittadella non è solo la vetrina degli alpini di oggi. Un importante spazio sarà dedicato alla storia del Corpo con una originale mostra di cimeli provenienti dal Museo nazionale degli Alpini di Trento mentre i gruppi di rievocazione storica ci riporteranno con le loro ricostruzioni alla realtà degli alpini nelle due Guerre Mondiali. Completerà il quadro lo stand Info-Team, dove i giovani interessati alla carriera militare potranno ricevere tutte le informazioni aggiornate.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...