Notizia Oggi

Stampa Home

Uccise il patrigno, condannato a sei anni

Annunciato il ricorso in appello
Articolo pubblicato il 07-09-2016 alle ore 15:17:39
Uccise il patrigno, condannato a sei anni 2
Foto d'archivio

E' stato condannato a sei anni di reclusione il novarese che lo scorso anno uccise il patrigno accoltellandolo. Su Andrea Corallo, oggi 28enne, pesa l'accusa di omicidio preterintenzionale, ma l'avvocato ha già annunciato che ricorreranno in appello.

Era stato lo stesso Corallo a chiamare il 118 dicendo che il patrigno Davide Gabasio stava male. Ai soccorritori non è servito molto tempo per capire cosa fosse successo: il giovane era in stato di shock, ancora sporco di sangue, mentre il corpo del patrigno giaceva a terra. All'origine del gesto l'ennesima lite tra i due. 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...