Notizia Oggi

Stampa Home
Iniziativa

Un amatriciana per Amatrice arriva all'ospedale di Borgosesia

A Vercelli sono stati raccolti oltre 800 euro
Articolo pubblicato il 29-09-2016 alle ore 14:44:44
La dottoressa Serpireri promuove l'iniziativa
La dottoressa Serpireri promuove l'iniziativa

Dopo il successo di “Un’Amatriciana per Amatrice” (#UnAmatricianaPerAmatrice), realizzata lo scorso 20 settembre a Vercelli, dove sono stati raccolti in tutto 867,80 euro, l’iniziativa di solidarietà approda anche all’ospedale Santi Pietro e Paolo di Borgosesia.Anche in questo caso la ditta Alessio, gestore della ristorazione dell’ASL VC, preparerà per i dipendenti dell’Azienda l’Amatriciana con ricetta originale sulla base delle indicazioni Slow-Food che verrà distribuita giovedì 13 ottobre sia presso la mensa del Sant’Andrea in sostituzione del primo condito ed in abbinamento al normale pasto, sia in monoporzione “take-away” presso l’atrio principale dell’Ospedale dalle12.30 alle 14. «Siamo rimasti favorevolmente colpiti dalla generosità di chi ha aderito alla nostra iniziativa – commenta Chiara Serpieri – che sicuramente troverà altrettanto riscontro presso il Presidio di Borgosesia. Una volta raccolta anche la donazione di Borgosesia, ci impegniamo a contattare direttamente la Protezione Civile per consegnare l’intero importo ed avere informazioni dettagliate sulla destinazione dei fondi»

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...