Notizia Oggi

Stampa Home

Un campo da calcio tutto nuovo all’oratorio

Si mobilita anche il Comitato carnevale
Articolo pubblicato il 23-06-2016 alle ore 22:05:17
Un campo da calcio tutto nuovo all’oratorio 2
La vendita dei dolci

Ci hanno giocato e ci giocano tuttora migliaia di bambini ghemmesi. E anche per questo il prato del campo da calcio dell’oratorio Beata Panacea è diventato un po’ spelacchiato. Ora però l’Anspi ha deciso di rifare il manto erboso e il paese si sta mobilitando per raccogliere i fondi necessari. La prima iniziativa si è svolta nel fine settimana: una vendita di torte dolci e salate preparate dai ghemmesi al termine delle messe.

Ma anche il comitato “Chèrnuvée Dè Ghèm” ha deciso di sposare la causa, organizzando una cena e una serata danzante al Gufo Nero. L’appuntamento è in programma sabato 22 luglio a partire dalle 20, orario di inizio del momento conviviale, mentre dalle 22 si potrà iniziare a ballare in una tensostruttura sulle note dell’orchestra di Paolo Damì. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il presidente del comitato Massimo Quercioli (348.8557082) o direttamente il ristorante (0163.840251). «Noi ci stiamo mettendo l’anima per questa iniziativa - spiega Quercioli - e ci auguriamo che i ghemmesi rispondano in massa. All’oratorio ci siamo passati un po’ tutti e credo che mettere a posto il campo sia davvero una cosa importante».

L’aiuto dei ghemmesi è ovviamente gradito all’Anspi che anche in base alle risorse disponibili valuterà quale tipo di intervento fare: tra le ipotesi la stesura di un nuovo manto erboso con tanto di impianto di irrigazione in modo da garantire al campo un’adeguata manutenzione, oppure magari un tappeto di erba sintetica.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...