Notizia Oggi

Stampa Home

Un giorno dedicato all'amore: abbracci gratis a Rassa

Una mostra d'arte e un evento originale
Articolo pubblicato il 27-07-2017 alle ore 12:19:36
Un giorno dedicato all'amore: abbracci gratis a Rassa 1
Un giorno dedicato all'amore: abbracci gratis a Rassa 1

Abbracci, amore e arte: i protagonisti della patronale a Rassa. Nella bella cornice del piccolo centro dell’alta Valsesia, domenica 13 agosto sarà celebrata la festa di San Giuseppe con diversi incontri con l’arte. Dalle 10 si inaugura la mostra d’arte Contemporanea “Iotiamo Rassa” dell’artista Antonio Spanedda che verrà allestita a cielo aperto lungo le vie diRassa.

La mostra riguarderà una selezione di 50 ritratti di testimonial, che a partire dall’anno 2010 hanno aderito al progetto condividendo e facendo propri i valori espressi nel manifesto “Dichiarazione dei diritti umani all’amore”, che contempla l’amore per il creato, per le creature e per il creatore.

Il progetto è in continua evoluzione per la sua vocazione ad essere mainstream, aperto a tutti e a tutte le possibilità di condivisione e di interpretazione che avvengano in maniera creativa e che non banalizzino la sostanza del messaggio d’amore.

Cosicché il testimonial diventa “Guerriero d’amore” nel momento in cui, dopo aver donato il proprio volto alla causa del progetto, rielabora i valori del progetto stesso secondo la propria personale sensibilità ed esperienza di vita e li porta avanti con proprie iniziative all’interno della propria sfera personale.

“Io ti amo” dal punto di vista artistico, attraverso il website www.iotiamo.info, presenta una serie di opere raggruppate in collezioni finalizzate alla diffusione del "messaggio positivo" e della cultura dell'arte visiva. Ogni collezione sviluppa un argomento che la caratterizza e la distingue.

Dalle 15.30 alle 16.30 conclude la giornata la performance collettiva ”Abbracci Gratis - Free Hugs” che ripropone nella Valle di Tremendi un'iniziativa sociale nata a Sydney ed in seguito diffusasi in molte altre città del mondo. Vi partecipano persone comuni che offrono, appunto, abbracci gratis (free hugs) nello spirito di “Iotiamo”. L’evento è organizzato dall’associazione culturale creativa in collaborazione con la Pro Loco ed il Comune di Rassa.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...