Notizia Oggi

Stampa Home

Una fontana monumentale al centro di Borgosesia

L'annuncio in consiglio comunale
Articolo pubblicato il 30-12-2017 alle ore 11:32:28
Una fontana monumentale al centro di Borgosesia 3
Borgosesia, piazza Mazzini

E'arrivata l'idea per piazza Mazzini: una fontana con monumento. E' il progetto su cui sta lavorando l'amministrazione comunale di Borgosesia per l'area centrale ora vietata alle auto. Lo ha annunciato il sindaco Paolo Tiramani durante l'ultimo consiglio comunale, senza tuttavia anticipare le caratteristiche dell'opera. Nei prossimi mesi sarà dato il via alla seconda fase del progetto di riqualificazione della piazza, iniziato con il rinnovo della pavimentazione. Nei mesi estivi, il governo cittadino ha preso la decisione di chiudere l'area centrale, modificando la viabilità e non consentendo più il passaggio e la sosta alle auto. «Ora passeremo allo step successivo, ossia colmare l'area pedonale centrale - dice il primo cittadino -. Avevamo assicurato subito che non sarebbe stato lasciato uno spazio vuoto, ma che si sarebbero valutate soluzioni per abbellire e valorizzare la piazza».

Nell'assemblea comunale di giovedì scorso, il sindaco ha confermato l'impegno: sono messi a bilancio 250mila euro per l'arredo della piazza. E buona parte saranno destinati alla realizzazione di una fontana-monumento: «Sarà un'opera celebrativa, di valore culturale e storico. Avrà dimensioni di circa settanta metri quadrati» è l'unica anticipazione di Tiramani, che non svela il disegno e i particolari della fontana: «Verrà tutto presentato a breve. Stiamo definendo gli ultimi dettagli con un gruppo di professionisti, e illustreremo il progetto a gennaio». Top secret dunque le caratteristiche della fontana. Saranno anche sistemati nuovi arredi, tutti elementi che non andranno tuttavia a modificare la viabilità: «Non ci saranno più cambiamenti che riguarderanno la circolazione - conferma il sindaco -. Ogni cosa viene poi pensata tenendo bene presente da non creare ostacoli per l'allestimento del mercato settimanale e per lo svolgimento delle sfilate di carnevale».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...