Notizia Oggi

Stampa Home

Una moschea a Borgomanero? I residenti non vogliono

Una patata bollente per il comune
Articolo pubblicato il 13-04-2016 alle ore 06:42:11
Una moschea a Borgomanero? I residenti non vogliono 2
Foto d'archivio

E' bufera a Borgomanero sulla possibilità che venga aperta una moschea. La richiesta è stata fatta dalla comunità islamica locale, che vorrebbe comperare un vecchio casotto dell’Enel per farne un punto di preghiera nel quartiere San Marco. Ma un parte della popolazione non vuole, tant'è che una delegazione è già andata a protestare dal sindaco Anna Tnivella. Nessun problema di ordine religio, tuttavia: questo almeno è quello che sostengono i residenti. Il problema è dato dal fatto che l'ex Enel e l'area circostanti sono classificate come zone residenziali, quindi a rigor di piano regolatore non si può aprire un luogo di culto. Tanto più che in quella zona la strada è stretta, e l'affollamento di gente ddurante le funzioni creerebbe problemi al traffico.

La comunità islamica potrebbe aprire lì una sede, come associazione, ma non un punto di preghiera. Questa sera nuovo confronto su un caso che si preannuncia spinoso.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...