Notizia Oggi

Stampa Home
Arte

Una mostra fotografica sulla Fabbrica della ruota

Dal 19 giugno l'inaugurazione a Pray
Articolo pubblicato il 06-06-2016 alle ore 15:47:15
Manuel Cecconello
Manuel Cecconello

Il 19 giugno alle ore 18 verrà inaugurata alla “Fabbrica della ruota” di Pray la mostra di fotografie di Manuele Cecconello: “FDR. La Fabbrica della ruota di Pray”, a cura del DocBi – Centro studi biellesi.
Nell’arco temporale di oltre vent’anni dall’avvio della sua seconda vita – che ha visto la trasformazione della lana da materia da lavorare a elemento cardine di una cultura da recuperare, analizzare e riproporre – la “Fabbrica della ruota” ha visto al lavoro vari fotografi, da Fabrizio Lava a Dario Lanzardo, da Franco Antonaci a Lyle Roblin, senza dimenticare i collaboratori del Fotogruppo Noveis. La visione proposta da Manuele Cecconello amplia e integra quelle che l’hanno preceduta. Accanto a inediti e suggestivi punti di vista dell’antico lanificio che l’occhio del fotografo – grazie anche all’esperienza come regista – ha saputo cogliere e interpretare, altre immagini documentano l’attuale realtà della fabbrica. In essa vi si incontra chi attraverso la ricerca produce cultura, e chi ne fruisce grazie alle visite guidate e alle proposte didattiche volte a far riconoscere ed apprezzare i saperi che secoli di attività laniere hanno sedimentato nell’edificio e nel territorio.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...