Notizia Oggi

Stampa Home

Una pedalata di 920 chilometri per il ''Circuito Viola''

Per sensibilizzare l'Italia sulla polimicrogiria e le malattie neurologiche infantili
Articolo pubblicato il 25-07-2016 alle ore 10:23:33
Una pedalata di 920 chilometri per il ''Circuito Viola'' 2
Viola Minazzi con la nonna Franca Defabiani

Una pedalata di 920 chilometri per sensibilizzare l’Italia sulla polimicrogiria e le malattie neurologiche infantili

A partire da Borgosesia, percorrere la via Francigena e arrivare a Roma in udienza da papa Francesco sono i componenti dell’associazione “Circuito Viola onlus”. Il sodalizio è nato intorno a Viola Minazzi, bimba di Civiasco affetta da una rara patologia neurologica, la polimicrogiria. Con il tempo l'associazione ha allargato il proprio raggio d’azione e le iniziative di solidarietà hanno coinvolto anche altri bambini della zona con problemi neurologici.

Dopo corse podistiche, banchetti e sfilate di carnevale, l’associazione è pronta per una nuova sfida: «Martedì 9 agosto partiremo alla volta di Roma in bicicletta - racconta Manuel Stasia facendosi portavoce del sodalizio - e lungo il percorso faremo diverse tappe nelle parrocchie che incontreremo. Parteciperemo alle messe e diremo qualche parola per far conoscere la polimicrogiria e sensibilizzare le persone sulle malattie neurologiche dei bambini. Non chiederemo soldi, quest’iniziativa è puramente per far sapere alla gente come vivono i bambini e le famiglie che devono affrontare problemi di questo genere. La polimicrogiria, così come altre malattie, è ancora poco conosciuta, per questo vogliamo incontrare più gente possibile e far sapere che patologie di questo genere esistono e ci sono persone che ci devono convivere quotidianamente».

Prima di partire i “ciclisti” riceveranno la benedizione del parroco di Borgosesia don Ezio Caretti. «Alle 8.30 verrà celebrata in chiesa parrocchiale una messa - prosegue Stasia - poi ci sposteremo in piazza Mazzini, dove sarà posizionato il gonfiabile distintivo della nostra associazione. Da inizierà il pellegrinaggio che verrà fatto sì con le gambe ma anche e sopratutto con il cuore». In piazza Mazzini lo staff di “Circuito Viola” saluterà la Valsesia e si metterà ai pedali, in un viaggio che si concluderà a Roma il 24 agosto.

Per l’udienza dal papa arriveranno in Vaticano anche Viola e un’altra bambina vicina all’associazione affetta da problemi neurologici, accompagnate dalle loro famiglie.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...