Notizia Oggi

Stampa Home
Emergenza sanitaria

Una task-force contro i suicidi

L'Asl Biella potenzia le strutture
Articolo pubblicato il 07-05-2016 alle ore 06:45:36
LA conferenza stampa
LA conferenza stampa

Le Asl stanno organizzando una task-force contro i suicidi. A Biella l'argomento è stato toccato in conferenza stampa da direttore sanitario dottore Angelo Penna, il direttore del dipartimento interaziendale di salute mentale dottore Giovanni Geda e il dottore Roberto Merli, direttore della psichiatria per il distretto di Biella.  «Con la nuova riorganizzazione - ha detto il dott. Penna - è stato costituito il dipartimento interaziendale di salute mentale; una realtà che abbraccia le Asl di Biella, Vercelli e Verbano Cusio Ossola.Una scelta che nasce dall’esigenza di aggregare strutture appartenenti ad Aziende diverse che hanno finalità e obiettivi comuni di gestione integrata. L’intento è, dunque, quello favorire la collaborazione per mettere a frutto competenze diverse all’interno del quadrante, ma che attraverso una sinergia possano condividere esperienze e protocolli di trattamento. Fino a questo momento abbiamo sempre trovato nei comuni, provincia e Fondazione CRB interlocutori con cui poter dialogare e confrontarci, ma il nostro compito come Asl è diverso: dobbiamo lavorare per poter offrire servizi sul fronte sanitario».

 Il dipartimento di salute mentale ha al suo interno un centro anti crisi dedicato alla prevenzione del suicidio; si tratta dell’unica struttura in Piemonte e di una delle poche presenti in Italia. «Non esiste mai un motivo unico quando ci si proietta verso una scelta così drastica; è sempre il risultato di una somma di molteplici aspetti. Siamo convinti che sia essenziale lavorare sulla qualità della vita e non solo sulla durata della vita stessa». Tra le attività svolte si annoverano sedute di psicoterapia, individuale e di gruppo, sostegno e monitoraggio tramite contatti telefonici costanti, incontri dedicati per i familiari delle persone che si sono suicidate. Un proposito che a breve si concretizzerà anche nella sostanza con il trasferimento della sede del centro anticrisi da strada Campagne a via Caraccio proprio per favorire la presenza di sedi sanitarie in centro città. Chi volesse contattare il centro può chiamare i numeri: 0158497818 (sede di Biella) e 01515159506 (sede di Cossato).

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...