Notizia Oggi

Stampa Home

Un'altra casa a luci rosse scoperta a Novara

Denunciate due colombiane
Articolo pubblicato il 10-04-2016 alle ore 11:26:41
Un'altra casa a luci rosse scoperta a Novara 2
Foto d'archivio

E' stato attraverso un annuncio on line che i carabinieri di Novara sono arrivati a casa di una colombiana che proponeva incontri sessuali a pagamento.

La giovane sud americana non era però sola nella gestione della casa a luci rosse: i soldi delle prestazioni infatti li ritirava una connazionale, affittuaria dell'appartamento.

Quella trovata a Novara, vicino a corso Risorgimento, non è che l'ennesima attività "hard" scoperta dai carabinieri di Novara in provincia: negli ultimi due anni i militari hanno trovato e chiuso undici negozi e circa 20 appartamenti. Una quarantina le persone denunciate, la maggior parte sono cinesi.

I clienti arrivavano da tutto il Piemonte e da Milano e Varese. Per le due colombiane l'accusa è di violazione della legge Merlin.

 

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...