Notizia Oggi

Stampa Home
Un caso che si colloca nella zona tra Romagnano, Prato Sesia e Sizzano

Usura, estorsione e riciclaggio: chiesti 14 rinvii a giudizio

Le vittime sono soprattutto imprenditori
Articolo pubblicato il 20-10-2015 alle ore 12:52:48
usura, estorsione e riciclaggio: chiesti 14 rinvii a giudizio 3
Il 5 novembre l'udienza

Il pm Ciro Caramore chiede che siano mandati a processo tutti i 14 indagati dell'operazione "Bloodsucker", riguardante usura, estorsione e riciclaggio, dove le vittime erano soprattutto imprenditori cui venivano prestati soldi e mezzi di lavoro, ma con interessi che in un caso avevano superato il 500%.

E' un caso che in buona parte si può collocare nella zona tra Prato Sesia, Romagnano e Sizzano, con cinque esponenti della famiglia Di Giovanni (Giuseppe detto "Pino", il fratello Francesco, il figlio Ignazio e nipoti Ignazio e Giuseppe) coinvolti a vario titolo; chiesto il rinvio a giudizio anche per Massimiliano Alia, Roberto Russillo, Sergio Agostinelli, Angelo Migliavacca, Francesco Pirrello, Pietrolina Sergi, Pierluigi Baglivi. In più, altri due ex carabinieri, ma accusati solo di falso.

L’udienza preliminare è in calendario  per il 5 novembre davanti a Federica Profumieri, giudice per le indagini preliminari. I Di Giovanni si sono sempre dichiarati innocenti.

 

X

Tags: usura

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...