Notizia Oggi

Stampa Home

Valduggia, caccia al fortunato vincitore del Superenalotto

Martedì scorso un giocatore si è portato casa 20mila euro
Articolo pubblicato il 05-04-2017 alle ore 11:36:43
Valduggia, caccia al fortunato vincitore del Superenalotto 3
A Valduggia

Che vincita! Martedì scorso la dea bendata si è fermata ancora una volta nella tabaccheria edicola dei fratelli Stefano e Fernando Grazioli di Valduggia. Centrando un 5 al Superenalotto un giocatore ha vinto circa 20mila euro: «Mercoledì è stato tra i primi a entrare in negozio – dice Stefano Grazioli -: sapeva di aver azzeccato i numeri, ma era ancora incredulo, e voleva subito controllare se era veramente così. Abbiamo fatto subito le verifiche e abbiamo potuto dargli la certezza. Se quando è entrato era agitato, quando gli abbiamo confermato che aveva vinto ventimila euro era veramente felice».

L’identità del vincitore resta ovviamente anonima: «Oltre a non sembrarci corretto dire chi è stato a vincere – continua Grazioli -, gli abbiamo promesso che nessuno lo avrebbe saputo. Ci limitiamo a dire che abita a Valduggia e ha circa cinquant’anni, ma nulla di più». Per il fortunato valduggese la vincita non è arrivata in modo del tutto casuale: «Non è un giocatore che spende fortune nei giochi d’azzardo, ma settimanalmente non rinuncia a giocare la sua schedina del Superenalotto». Per la tabaccheria cittadina non è stata la prima importante vittoria: nel settembre del 2015 erano stati vinti  200mila euro con un “gratta e vinci”, nel 2004 circa 8mila con un Superenalotto.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...