Notizia Oggi

Stampa Home

Valduggia prepara il grande spettacolo con le sue majorettes

Una ventina le atlete che si esibiranno
Articolo pubblicato il 25-05-2017 alle ore 15:59:16
Valduggia prepara il grande spettacolo con le sue majorettes 3
Le “Majorettes twirling Esperance” di Valduggia

A Valduggia anche quest'anno il gruppo “Majorettes twirling Esperance” si sta preparando per il “Vald-Twirling”. Lo spettacolo, giunto alla decima edizione, sarà ospitato sabato 10 giugno al salone polivalente “Paolo Franchi” a partire dalle 21. E per questa edizione le ragazze non presenteranno uno spettacolo di inediti, ma metteranno in scena “Il meglio di…”: «Per festeggiare il decennale - spiega il direttore artistico del gruppo sportivo Walter Magnone - abbiamo deciso di offrire una serata con spezzoni di tutto ciò che le ragazze hanno presentato negli scorsi anni. Le majorettes saranno suddivise in tre gruppi, ci saranno le juniores, le esordienti e le senior. Anche se non sarà una serata di inediti, sarà comunque una manifestazione tra sport e varietà, il risultato di anni di lavoro e di allenamenti».

Durante la serata, organizzata in collaborazione con Comune e Pro loco valduggese, saranno una ventina le atlete che si esibiranno in numerose coreografie ideate dalla capitana e insegnante del gruppo Manuela Magnone con l'assistenza di alcune collaboratrici. L'evento sarà come sempre dedicato al ricordo di Alessandro Novali, primo percussionista del gruppo scomparso prematuramente. Come ogni anno sarà prodotto un dvd dell’esibizione acquistabile rivolgendosi al direttivo del gruppo: «Anche questa volta lo spettacolo sarà ripreso dalle telecamere - conclude Magnone -: lo facciamo per far sì che tutti, sia parenti delle nostre atlete, ma anche amici o persone appassionate del twirling, possano avere un ricordo. Per avere il dvd sarà sufficiente rivolgersi agli organizzatori». L'ingresso alla serata sarà gratuito.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...