Notizia Oggi

Stampa Home

Valduggia risana gli acquedotti delle frazioni

Operazione da 75mila euro
Articolo pubblicato il 26-09-2016 alle ore 08:24:57
Valduggia risana gli acquedotti delle frazioni 2
Valduggia risana gli acquedotti delle frazioni 2

Gli acquedotti di Valduggia saranno rimessi a nuovo con un intervento da 75mila euro. I lavori del Cordar interessano gli impianti a servizio del centro e delle frazioni di   Soliva, Castagnola, Pelliccione e Arlezze. Le opere si sono rese necessarie in seguito alle insistenti piogge, che hanno danneggiato in modo particolare la stabilità dei supporti per gli acquedotti e dei terreni circostanti.

Ma ecco nel dettaglio quali sono gli interventi previsti dal consorzio idrico valsesiano presieduto da Paolo Croso. A Valpiana verrà ripristinata la strada in terra battuta  di accesso alla derivazione idrica sul torrente Stronella; questa zona era stata fortemente danneggiata dall'azione erosiva del rio. In particolare si procederà a ritracciare alcuni tratti del torrente, al ripristino dei guadi in corrispondenza degli attraversamenti del corso d’acqua e alla realizzazione di due tratti di scogliera in massi».

Un'altra frazione in cui l'acquedotto è  stato seriamente danneggiata è Soliva. Qui  saranno rifatti gli  impianti che permettono di prelevare l'acqua dall'acquedotto; saranno realizzati in cemento armato e saranno completamente interrati così da restare  protetti da eventuali movimenti franosi che potrebbero ancora verificarsi. Anche le tre vasche, presenti a valle dell'acquedotto, per motivi di sicurezza saranno  interrate. L'intervento a Soliva sarà poi completato con la sistemazione della recinzione per proteggere e delimitare l'area dove è presente l'acquedotto. A Castagnola la zona dove è presente l'acquedotto è stata colpita di un grave movimento franoso: «Sarà necessario intervenire - prosegue Croso - per ritornare alle normali condizioni di stabilità; per farlo saranno costruite strutture di rinforzo con la posa di micropali e tiranti».

Anche l'acquedotto che fornisce l'acqua a Pelliccione e Arlezze è stato, seppur in maniera inferiore rispetto alle altre frazioni, in parte danneggiato e per questo necessita di interventi. In questo caso si interverrà con lavori di portata inferiore ma pur sempre molto importanti. 

A occuparsi di questi lavori, necessari per garantire la normalità degli acquedotti nelle fazioni valduggesi, è il Cordar Valsesia. Il costo totale di tutti gli interventi è di 75mila euro, in parte pagati con finanziamento regionale e in parte con i fondi propri del Cordar valsesiano. In alcuni casi i lavori sono già iniziati e termineranno prossimamente, sicuramente prima dell'inizio della stagione fredda.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...