Notizia Oggi

Stampa Home

Valsesia, "neve per tutti"

Melotti, "Ma la Regione deve valorizzarla"
Articolo pubblicato il 02-12-2015 alle ore 22:41:50
Valsesia, "neve per tutti" 3
L'opuscolo dell'Atl "neve per tutti"

Snow for everyone. Neve per tutti. È questo il titolo del nuovo catalogo neve che l’Azienda di accoglienza turistica locale della Valsesia e del Vercellese ha realizzato per promuovere la stagione sciistica 2015-2016. Un pieghevole versatile nel quale sono presentate le località di punta del comprensorio valsesiano e selezionate informazioni utili per chi pratica sci e snowboard, ma anche sci di fondo, sci alpinismo, cascate di ghiaccio, parapendio, heliski e freeride. Insomma un vero e proprio vademecum della neve.

“Siamo una montagna che si sta preparando alla stagione invernale con alcune difficoltà ma anche con un grande potenziale – ha detto Paolo Melotti, numero uno dell’Atl e componente del Consiglio regionale degli Albergatori-:  penso alle problematiche che sta affrontando l’Alpe di Mera ma anche all’impegno di Riva Valdobbia sul fronte ricettivo, al grande successo dei B&B, e all’unicità di Alagna, uno dei migliori luoghi al mondo per il freeride, lo sci fuori pista. Chiamparino è venuto a trovarci e ha visto i nostri impianti: abbiamo bisogno che la Regione sappia che questo territorio si sta muovendo bene ma servono servizi e strutture per valorizzarlo. E non raccontiamoci che è una valle difficile da raggiungere: quando un luogo vale lo si raggiunge a prescindere”.

Ed è proprio pensando a queste “realtà di valore”, così come ai piccoli centri, che è stato messo a punto il catalogo neve.

 

Leggi di più sul numero di Notizia Oggi in edicola

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...