Notizia Oggi

Stampa Home
I Comuni spostano a maggio la partecipazione al bando della prefettura

Valsessera e Trivero: rinviata l'accoglienza profughi

Si vuole attivare il modello di ospitalità nelle famiglie
Articolo pubblicato il 19-12-2015 alle ore 14:20:03
Valsessera e Trivero: rinviata l'accoglienza profughi 2
Foto d'archivio

In pista ci sono i Comuni di Trivero, Pray, Coggiola, Mosso, Valle Mosso e Bioglio: tutti con l'obiettivo di attivare per i futuri arrivi di profughi sistemi propri di accoglienza, aziché trovarseli in casa da un giorno all'altro. In particolare, si era parlato di appoggiarsi al consorzio di cooperative "Il filo da tessere" per attivare quella che si chiama "accoglienza diffusa", vale a dire l'ospitalità dei migranti in famiglie che si rendono disponibili, con supervisione e sostegno da parte del consorzio e un rimborso spese alle famiglie stesse. Ma per ora non se ne farà nulla.

Nessuno infatti riuscirebbe a partecipare al bando Sprar (Sistema di protezione per rifugiati e richiedenti asilo) entro la scandenza del 10 gennaio. Si punta però a partecipare al bando di maggio. Da ricordare che Trivero e Pray già oggi ospitano immigrati con la gestione dell'associazione Nuvola: 12 a Trivero e 26 a Pray.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...