Notizia Oggi

Stampa Home
Oggi un po' meglio rispetto alla settimana scorsa

Varallo, ancora proteste per le code in Posta

Martedì (giorno di mercato) la fila si allunga
Articolo pubblicato il 13-10-2015 alle ore 21:18:14
Varallo, ancora proteste per le code in Posta 3
Disagi alle Poste di Varallo

E' una scena che si ripete ogni martedì: a Varallo è giorno di mercato, in città arriva molta gente anche da fuori e in Posta si soffre. O meglio, si aspetta il proprio turno. Lo scorso martedì i tempi di attesa nell'ora di punta avevano superato l'ora e mezza, scatenando nuovamente le proteste dei cittadini, ma anche del Comune. 

Il sindaco Eraldo Botta, così come aveva già fatto più di una volta nei mesi scorsi, ha scritto ai direttori di Poste italiane di Vercelli e dell’ufficio postale di Varallo per informarli di quanto si è verificato martedì quando appunto alcuni utenti dovuto attendere per quasi due ore il proprio turno. «Ritengo che tale situazione sia irrispettosa nei confronti dei cittadini, il più delle volte anziani - sottolinea il primo cittadino - che si trovano nella condizione di subire un vero sopruso da parte di Poste italiane».

Il Comune rinnova quindi la richiesta «di ripristinare l’apertura pomeridiana immediatamente». Non solo: «Da ora in poi - annuncia Botta - saranno effettuati dei controlli da personale da me incaricato per verificare i tempi di attesa degli utenti». E se non è possibile tornare al vecchio orario, si chiede, una soluzione di compromesso potrebbe essere l'apertura almeno due pomeriggi alla settimana. Ma non sarà facile far fare marcia indietro a Poste Italiane.

Tags: code,varallo,posta

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...