Notizia Oggi

Stampa Home

Varallo, con il cane Duccio ha sfidato altri 700 atleti di bikejoring

Il prossimo fine settimana parteciperà alla gara di campionato di sleddog
Articolo pubblicato il 29-10-2017 alle ore 09:10:38
 Varallo, con il cane Duccio ha sfidato altri 700 atleti di bikejoring 5
Varallo, con il cane Duccio ha sfidato altri 700 atleti di bikejoring 5

Al Campionato europeo del "bikejoring" anche il varallese Domenico Gentile con il suo cane Duccio. L'appuntamento si è disputato nei giorni scorsi a Santa Maria Maggiore e Gentile ha preso parte assieme ai 50 atleti della squadra italiana e con il suo cane Duccio, un Braco Tedesco. La pratica prevede il traino da parte dei cani di una bicicletta.

«La mia gara – commenta Gentile – è stata al di sopra delle mie aspettative. Duccio e io ci siamo piazzati al 131º posto nella classifica generale e venticinquesimi in quella di categoria. Un buon risultato se si pensa che i partecipanti sono stati quasi 700. Sono molto soddisfatto e mi sono reso conto che ci sono dei “mostri sacri” di queste discipline che le praticano da anni raggiungendo livelli molto alti. In Italia la loro partica si è diffusa solo recentemente ma ciò non ha impedito a due dei componenti della squadra italiana di piazzarsi sul podio nelle diverse categorie come Giuseppe Borbardieriarrivato secondo nel bikejoring e Fabrizio Gallino che ha conquistato il terzo posto sempre nella specialità del Bikejoring».

Il Campionato europeo era diviso in tre discipline: il bikejoring, il canicrossing che consiste in una corsa podistica con i cani, e lo scootering in cui gli animali trainano una sorta di monopattino speciale. Il punto fondamentale nella pratica di questi sport è il benessere degli animali. Vengono praticati sempre nel massimo rispetto dei cani che vengono monitorati 24 ore su 24 da un team di veterinari che controllano anche che siano vaccinati e idonei a compiere le gare. Tutte le discipline sono praticabili con qualsiasi tipo di cane, non ci sono vincoli di razze e i cani possono essere anche meticci.

Ora il pensiero del varallese è già rivolto alle prossime competizioni.Il prossimo fine settimana infatti parteciperà alla gara di campionato di sleddog su terra che si svolgerà a Gattinara e al mondiale di bikejoring che si svolgerà in Polonia.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...