Notizia Oggi

Stampa Home

Varallo dedica due giorni a San Francesco d'Assisi

Venerdì tavola rotonda, sabato presentazione libro e illustrazione testimonianze artistiche in Valsesia
Articolo pubblicato il 07-09-2017 alle ore 17:38:34
Varallo dedica due giorni a San Francesco d'Assisi 3
In Santa Maria delle Grazie la mostra di libri su San Francesco con le copertine artistiche realizzate da Antonio Teruzzi (a sx)

Si aprirà venerdì 15 settembre “Sulle orme di Francesco. Noi e il Creato”, il progetto elaborato dal Comitato Jerusalem Varallo presieduto da Rosangela Canuto. Alle 17, al teatro Civico, è in programma una tavola rotonda guidata da Beppe Rovera, giornalista di Rai 3. Il conduttore di Ambiente Italia, esperto di problematiche ambientali dal punto di vista mediatico, dialogherà con Simona Beretta, economista, docente all’Università Cattolica di Milano, che parlerà di “La cura della casa comune: implicazioni economico-finanziarie e sociali di uno sviluppo alternativo, più giusto, più equo”, e con Angelo Tartaglia, ingegnere e fisico, docente al Politecnico di Torino, che affronterà il tema: “Salvaguardia del Creato dal punto di vista tecnico scientifico. L’attuale modello di sviluppo non è tecnicamente sostenibile”.

Sabato 16 settembre, in Santa Maria delle Grazie, sarà ospitato: “Un pomeriggio con Francesco”. Chiara Mercuri presenterà il suo libro, Francesco d’Assisi. La storia negata”. Del santo in Valsesia rimangono testimonianze artistiche significative che saranno illustrate da Carla Falcone, conservatore della Pinacoteca, e da Donata Minonzio, docente di storia dell’arte. «Nella chiesa - riferisce Piera Mazzone, direttore della biblioteca di Varallo - sarà allestita una mostra di libri su San Francesco, resi unici dalle copertine artistiche realizzate da Antonio Teruzzi, pittore, scultore, incisore. Saranno esposti in chiesa anche alcuni preziosi volumi provenienti dalle collezioni della biblioteca».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...