Notizia Oggi

Stampa Home

Varallo, i colpevoli pagheranno per le transenne danneggiate

Gli atti vandalici sono stati commessi nei giorni scorsi
Articolo pubblicato il 17-03-2017 alle ore 13:05:02
Varallo, l'area presa di mira dai vandali
Varallo, l'area presa di mira dai vandali

Commettono atti vandalici e poi si scusano. E' accaduto nei giorni scorsi a Varallo. 

A essere prese di mira le transenne che delimitano il marciapiede davanti a Palazzo dei musei, di fronte all’ingresso della Casa della salute. I responsabili sono stati subito identificati grazie alle telecamere che si trovano nella vicina piazza Ferrari: «Si tratta di un gruppo di ragazzi, alcuni maggiorenni altri ancora minorenni - spiega il sindaco Eraldo Botta -. E’ stata certamente una bravata, tant’è che la mattina dopo i ragazzi sono venuti a cercarmi in municipio per scusarsi. Si sono resi subito conto della stupidata fatta. Oggi incontrerò il comandante dei carabinieri di Varallo per parlare della questione e poi ne parleremo coi ragazzi. Come minimo dovranno pagare i danni».

L’area in questione è stata già sistemata dal Comune. «Soprattutto i giovani devono capire che questi sono gesti da evitare - sottolinea Botta -, si rischia di compromettersi il futuro magari per una semplice bravata. E se scatta la denuncia sono davvero grane».

 

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...