Notizia Oggi

Stampa Home

Varallo incontra la Cina e vuole creare percorsi di scambio per gli studenti

Articolo pubblicato il 15-09-2017 alle ore 12:49:06
Varallo incontra la Cina e vuole creare percorsi di scambio per gli studenti 3
Varallo incontra la Cina e vuole creare percorsi di scambio per gli studenti 3

Uno scambio culturale con il liceo artistico e l’istituto alberghiero: è una delle proposte avanzate dall’amministrazione comunale di Varallo alla delegazione cinese giunta sabato in città per stringere rapporti turistici e commerciali per il futuro. Il motore dello scambio che si sta concretizzando in questi giorni e che vede coinvolti oltre a Varallo il Comune di Orta e i valdostani Verrès e Arnad, è il turismo, e Varallo ha colto l’occasione per gettare le basi anche per coinvolgere le scuole e dunque i giovani del territorio. «I nostri studenti potrebbero trascorrere un anno in Cina e analogamente noi potremmo offrire ai loro alunni di trascorrere un anno di studi alla scoperta della cucina tipica e dell’arte valsesiana – ha ipotizzato il sindaco Eraldo Botta - sarebbe l’occasione per consolidare l’amicizia che verrà siglata mercoledì ad Aosta».

Il sindaco si mostra soddisfatto: «Ritengo che il Protocollo d’amicizia tra le parti che firmeremo mercoledì, il primo tra l’altro che viene siglato anche a livello politico, porterà lontano. Del resto sono convinto che solo con obiettivi e tenacia si ottengano i risultati e quanto abbiamo fatto su Varallo in questi anni ne è la riprova».

Cronaca

Politica

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...