Notizia Oggi

Stampa Home

Varallo, l'arciere Giacomo Perincioli tra i migliori in Piemonte

Ottimi risultati per il gruppo
Articolo pubblicato il 12-12-2017 alle ore 09:11:48
Varallo, l'arciere Giacomo Perincioli tra i migliori in Piemonte 1
Varallo, l'arciere Giacomo Perincioli tra i migliori in Piemonte 1

Nuovi traguardi per gli Arcieri del Sesia.«Grande prestazione coronata dal sesto posto di Giacomo Perincioli - afferma il presidente Massimo Galizzi dell’associazione sportiva -, che convocato dalla federazione regionale al “1° Trofeo Pulcini” è stato scelto, tra i primi otto arcieri piemontesi dell’arco olimpico giovanissimi, in virtù dei migliori punteggi ottenuti in tre gare del calendario targa».

Nell’unica gara Indoor 25 metri del calendario regionale tenutasi a Casalbeltrame, conquista la vittoria: Cinzia Tomaselli (compound master), argento per Marco Cerri (compound senior) e bronzo per Elena Ghenciu (compound senior) e ottimi piazzamenti per gli altri atleti degli Arcieri del Sesia, che in alcuni casi hanno sfiorato il podio per pochi punti.

La gara indoor 18 metri di Cameri ha visto due piazzamenti d’argento con Cinzia Tomaselli (compound master) e Luca Spano (olimpico allievi) e il terzo gradino del podio di Valeria Uffredi (nudo senior). Nell’indoor di Settimo Torinese primo posto per Cinzia Tomaselli (compound master) mentre in quello di Collegno oro per Claudio Termignoni (nudo 3^ categoria) e bronzo per Pietro Valerio Spanio (olimpico giovanissimi).

«Una particolare menzione, in questo momento - conclude Galizzi - la voglio riservare al nostro piccolo ma grande Giacomo Perincioli per il risultato ottenuto al Trofeo Pulcini e a due nuove leve della sezione agonistica, Valeria Uffredi e Cinzia Tomaselli, che con molta dedizione e impegno stanno ottenendo un podio dietro l’altro migliorandosi costantemente».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...