Notizia Oggi

Stampa Home

Varallo morto Elio Tognetti, il più anziano di Parone

Articolo pubblicato il 28-01-2018 alle ore 17:08:52
Varallo morto Elio Tognetti, il più anziano di Parone 4
Varallo morto Elio Tognetti, il più anziano di Parone 4

Parone piange il suo decano: con i suoi 91 anni, Elio Tognetti era l’uomo più anziano della frazione. «Tognetti era fino allo scorso secolo il cognome più numeroso e cospicuo fra i paronesi - spiega per la comunità paronese Ezio Casaccia - cognome ora a rischio estinzione e infatti i suoi genitori, Anna e Beniamino erano Tognetti di due discendenze diverse. Elio era una persona semplice, taciturna e laboriosa, è stato un ottimo falegname, prima nella ditta “Rossetti” e poi, alla chiusura della ditta, nella “Poli” di Varallo. Era rimasto, per una malattia improvvisa e veloce, vedovo della moglie Rosa, nel lontano 1973; la grave e irreparabile perdita, lo aveva reso ancor più discreto e riservato. Non si è però né avvilito né sconfortato e ha vissuto tutti questi anni a sostegno morale dei figli Aurelio, Anna Maria, e i nipoti. Ha sempre goduto di una buona salute e, ancora ultimamente, lo si vedeva in giro per il paese e sul balcone di casa a sbrigare le sue faccende domestiche. Quasi novantaduenne, colto da infarto nella notte del 9 gennaio, in silenzio e, come ha vissuto, quasi a non volere disturbare nessuno, ha raggiunto la moglie Rosa».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...