Notizia Oggi

Stampa Home
Lasciti da decine di migliaia di euro da parte di Laura Zoia

Varallo, nel testamento lascia un tesoro alle associazioni

Per il gruppo Bangadesh ci sono ben 50mila euro
Articolo pubblicato il 04-02-2016 alle ore 19:51:22
Varallo, nel testamento lascia un tesoro alle associazioni 3
Laura Zoia

Un vero tesoro diviso tra parrocchia e associazioni che si occupano di persone bisognose. Lo ha lasciato nel suo testamento Laura Zoia, morta a Varallo ai primi di giugno. Oltre agli eredi, a beneficiare del ricco lascito della donna, personaggio estroso e molto conosciuto, amante delle arti e della letteratura, c’è anche la città dove era nata e dove è vissuta fino all’estate scorsa, prima con i genitori e poi con l’amata sorella Elda.

In particolare nelle ultime volontà della “signorina Zoia” (così era conosciuta a Varallo, anche perché non si era mai sposata) compaiono anche la parrocchia di San Gaudenzio e alcuni sodalizi cittadini che operano nel sociale. Al momento l’unica somma di cui si ha conferma è quella lasciata al Gruppo Bangladesh, come è stato spiegato dai vertici del sodalizio presieduto da Giorgio Brunetti durante la recente assemblea, in cui è stata presentata l’attività dell’anno concluso e le prossime iniziative. E visto l’ammontare del lascito, ben 50mila euro al solo Gruppo Bangladesh, si suppone che l’eredità della signorina Zoia sia una super eredità.

«Non disponiamo ancora della somma - spiegano i vertici del gruppo -, ma siamo stati informati che nel suo lascito testamentario, la signorina Zoia ha pensato anche a noi. La notizia ci ha un po’ sorpreso perché non aveva mai fatto parte del nostro sodalizio, ma evidentemente la nostra attività deve averla colpita favorevolmente. E naturalmente ciò non può che farci piacere». La somma verrà destinata alle iniziative e ai progetti del Centro missionario di Dinajpur, in Bangladesh. Il gruppo varallese opera infatti da 50 anni con lo scopo di aiutare quella parte povera del mondo, in particolare i circa ottocento bambini, sia interni che esterni e di ogni religione, che frequentano la scuola primaria nel Centro. 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...