Notizia Oggi

Stampa Home

Varallo, Pietro Bondetti è il nuovo amministratore di Villa Becchi

Il canone per l’immobile che sorge a pochi metri dal centro benessere è di 500 euro. Le offerte entro sabato
Articolo pubblicato il 13-11-2017 alle ore 15:08:04
Varallo, Pietro Bondetti è il nuovo amministratore di Villa Becchi 3
Varallo, Villa Becchi

Il vice sindaco di Varallo Pietro Bondetti è diventato amministratore unico della società a cui fa capo Villa Becchi. Nella struttura l’intenzione è di incrementare i servizi a partire dalla riapertura come affittacamere della dependance, l’immobile che sorge a pochi metri dal centro benessere. L’immobile, che in origine quando sorse la villa in stile Liberty all’uscita nord di Varallo, era la casa del custode, è stato ristrutturato qualche anno fa dal Comune e utilizzato per qualche tempo come struttura per l’infanzia da parte di privati. «Adesso cerchiamo qualcuno che prenda in gestione la Residenza Villa Becchi - spiega Bondetti -. Il canone d’affitto è molto interessante: chiediamo 500 euro al mese più iva, escluse le utenze che saranno a carico del locatore».

La struttura ricettiva è disposta su due piani e suddivisa i cinque camere con complessivi nove posti letto. «E’ un edificio ristrutturato di recente - sottolinea l’amministratore -, poco utilizzato finora, pertanto non ci sono interventi da fare. Le camere sono spaziose, luminose e accoglienti. Il piano terra è composto da due camere doppie molto ampie con bagno in comune, una delle quali attrezzata con terrazzino privato, mentre il primo piano è composto da due camere doppie e una camera singola, tutte con bagno privato, uno dei quali attrezzato per disabili. Tutte le camere sono finemente arredate, dotate di riscaldamento autonomo e televisione. Inoltre i clienti possono fruire del vicino centro benessere e del parco che lo circonda soprattutto durante i mesi estivi, in cui viene usato anche come zona solarium».

L’affittacamere può aprire fin da subito, «in quanto - spiega Bondetti - tutte le pratiche sono già state espletate e la struttura di Villa Becchi rimane a disposizione per eventuali collaborazioni e convenzioni». Le offerte da parte degli interessati dovranno pervenire a Villa Becchi entro sabato 18 novembre.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...