Notizia Oggi

Stampa Home

Varallo, presentato il volume sulla chiesa di San Giacomo

Tenutesi pure le celebrazioni a ricordo dell’inaugurazione del restauro del campanile
Articolo pubblicato il 10-11-2016 alle ore 12:10:44
Varallo, presentato il volume sulla chiesa di San Giacomo 3
I relatori alla presentazione del volume sulla chiesa di San Giacomo

Sabato pomeriggio è stato presentato il volume sulla chiesa di San Giacomo di Varallo. Il libro racconta le vicende storiche che hanno portato alla costruzione dell’edificio religioso al di là del ponte sul fiume Mastallone e, oltre a illustrare le ricchezze artistiche in esso contenute, delinea pure la storia della Santissima Trinità. Per secoli la Confraternita ha portato avanti la propria attività al servizio della chiesa e dell’ospedale cittadino fondato da don Giuseppe Maio. Un lavoro lungo e complesso frutto delle ricerche degli autori, don Damiano Pomi e Stefano Della Sala, intervenuti alla presentazione per spiegare quali sono stati i criteri scelti per la sua compilazione svelando molte notizie interessanti venute alla luce durante la stesura e che hanno catturato l’attenzione del pubblico. Per l’occasione era presente anche il coro liturgico di San Gaudenzio che ha offerto un intermezzo musicale. Al termine della presentazione la Confraternita di San Giacomo ha offerto a tutti i presenti un rinfresco, mentre chi voleva ha potuto acquistare una copia del volume.


Domenica, invece, in chiesa si sono tenute le celebrazioni a ricordo dell’inaugurazione del restauro del campanile con la messa celebrata dal prevosto, don Roberto Collarini, che nell’omelia ha ricordato l’importanza nella storia della città assunta dalla chiesa di San Giacomo e della sua Confraternita prendendo spunto dal contenuto del libro appena presentato. Inoltre la messa ha assunto un significato particolare perché celebrata nel giorno esatto in cui, tre anni fa, morì don Armando Avondo,il quale per 35 anni è stato cappellano della chiesa. Al termine della messa sul sagrato si è tenuto un rinfresco e la vendita di dolci e torte casalinghe, il cui ricavato verrà destinato alle rate del mutuo acceso per i lavori di restauro del campanile.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...