Notizia Oggi

Stampa Home

Varallo protesta a Torino, ma l'assessore non riceve il sindaco

E' solo il primo capitolo
Articolo pubblicato il 27-09-2016 alle ore 06:44:06
Varallo protesta a Torino, ma l'assessore non riceve il sindaco 3
Varallo protesta a Torino, ma l'assessore non riceve il sindaco 3

La protesta dei varallesi (e non solo) ieri a Torino si è sicuramente fatta vedere e sentire. E' però sfumata la parte forse più importante, vale a dire l'incontro con l'assessoe alla sanità Antonino Saitta. La delegazioni valsesiana si è sistemata in mattinata in piazza Castello, a due passi dalla sede della Regione, e ha tirato fuori due cartelli che denunciano la chiusura del Country Hospital. In più, tre letti "parcheggiati", come era avvanuto a Varallo prima della visita del direttore generale dell'Asl un anno fa.

L'idea era quella di protestare, ma anche farsi ricevere dalla giunta, impegnata nella consueta riunione del lunedì. Ma l'assessore Saitta ha fatto sapere da un suo funzionario che non aveva margini di tempo per riuscire a parlare col sindaco e gli amministratori. Ma Eraldo Botta non demorde e fa sapere che questo è solo il primo capitolo: altri ne seguiranno.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...