Notizia Oggi

Stampa Home

Varallo, tradizionale merenda-cenoira a Casa Serena

Splendida festa per gli ospiti nel parco della struttura
Articolo pubblicato il 10-08-2016 alle ore 10:30:26
Varallo, tradizionale merenda-cenoira a Casa Serena 2
Un momento della festa nel parco di Casa Serena

Festa nel parco per gli ospiti di Casa Serena. Nei giorni scorsi il giardino che circonda la struttura per anziani di via Brigate Garibaldi ha ospitato la tradizionale merenda-cenoira. Un appuntamento favorito da una splendida giornata di sole: la festa per gli ospiti è iniziata alle 15.30 ed è stata allietata dalla musica del duo composto da Bruno Lana e Michelino Labbate  che hanno suonato fino alla chiusura dell’evento alle 20.30.

«Oltre agli ospiti della casa di riposo, sono stati invitati a cenare anche i musicisti - fa sapere la cooperativa Anteo che gestisce la struttura - che, alternandosi, vengono volontariamente a suonare e a cantare nei pomeriggi di mercoledì e di sabato presso la struttura durante tutto l’anno, invito voluto e fatto al fine di ringraziarli per l’impegno e il tempo dedicato agli anziani».

La direzione di Anteo ringrazia anche tutti i partecipanti alla festa e in particolare il direttore sanitario Federico Grupallo, il sindaco Eraldo Botta, che durante la sua presenza ha elogiato tutti i volontari Avas guidati da Nathalie Ricotti e da Viviana Righes, le operatrici socio sanitarie, gli infermieri e tutto lo staff, i musicisti presenti, la rappresentanza della banda di Varallo e del coro L’Eco, le dottoresse Quazzola, Defabiani e Pochetti. Dal “servizio animazione” un caloroso grazie a tutti coloro che hanno collaborato a preparare l’evento. I vertici della struttura ringraziano anche Dufour, Milan Club, Inter Club, Toro auto, Caffè Roma e tutti gli amici che su iniziativa benefica di Giacomo Cavallo hanno donato 300 euro per l’acquisto di un elettrocardiografo per gli ospiti della struttura in memoria di Edoardo Venditelli, e  ancora il Comprensorio alpino della Valsesia che ha donato 500 euro e «il signor Casella - conclude Anteo - che tutti i lunedì e i giovedì dona il giornale Notizia Oggi alla casa di riposo a uso degli ospiti».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...