Notizia Oggi

Stampa Home

Varallo, vandalismi e schiamazzi in piazza Ferrari

A Notizia Oggi la lettera di alcuni residenti
Articolo pubblicato il 16-04-2016 alle ore 20:58:51
Varallo, vandalismi e schiamazzi in piazza Ferrari 3
Piazza Ferrari

Grida, schiamazzi e la piazza delle scuole elementari “maltratta” ogni fine settimana. A segnalare una situazione che a quanto pare si protrae da mesi, e ormai diventata insopportabile, sono alcuni cittadini che abitano in piazza Ferrari. «La nostra non vuole essere assolutamente una protesta o che altro - sottolineano - ma solo ed esclusivamente un appunto su ciò che avviene. Da più di un anno nelle serate di venerdì e sabato, per cui quando all’indomani non vi è scuola, e l’estate scorsa tutte le sere, la situazione è assai fastidiosa».

Le serate si trasformano spesso in un incubo: «Negli orari compresi tra le ventidue e l’una e trenta di notte - continuano i residenti - gruppi di ragazzini maleducati, e diremmo veri e propri vandali, “violentano” la piazza e tutto ciò che vi è attorno».
Oltre a urla, grida e schiamazzi, a finire nel mirino dei ragazzini sarebbero anche gli arredi della piazza e la scuola stessa. «Pallonate contro il portone e le cancellate della scuola - racconta ancora chi vede quanto succede dalle finestre di casa -, panche ribaltate. I ragazzi scavalcano ed entrano nel parchetto delle elementari, maltrattando con violenza i giochi dei bambini, altalena, scivoli e gazebo».

Ma la cosa più grave secondo i residenti, oltre al disturbo che recano, sono gli episodi di vero e proprio vandalismo nei parcheggi sotterranei alla piazza. «Dispetti alle auto e alle cose e come se non bastasse accendono fuochi e petardi e dalle griglie superiori al parcheggio li gettano sotto, incuranti del rischio creato per la presenza delle auto. Facciamo presente che la gente paga il permesso per utilizzare il posteggio».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...