Notizia Oggi

Stampa Home

Varallo, il Palazzo dei musei si prepara alla grande mostra del Ferrari

Articolo pubblicato il 14-09-2017 alle ore 17:40:02
Varallo, il Palazzo dei musei si prepara alla grande mostra del Ferrari 3
Il Palazzo dei Musei

Al via il cantiere per la risistemazione delle facciate del Palazzo dei Musei di Varallo. L’edificio ospita le collezioni della Pinacoteca e del Museo di scienze naturali. L’intervento, che per ora interessa l’area di via Pietro Calderini e via Boccioloni, è stato reso possibile grazie al contributo del Comune che lo finanzia e permetterà di restituire dignità anche all’esterno del complesso museale in vista dell’imminente mostra internazionale dedicata a Gaudenzio Ferrari. Nonostante i lavori, i musei rimangano visitabili al pubblico dal martedì alla domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.

Il polo museale varallese dimostra di essere sempre all’avanguardia prestando attenzione alle nuove tecnologie e a nuove modalità di comunicazione. Da qualche giorno infatti è possibile visitare il museo utilizzando un’audioguida scaricabile sul proprio smartphone. «Si tratta di un’applicazione da scaricare sul proprio cellulare – spiega lo staff di Palazzo dei musei –, si chiama izi.travel, e permetterà di visitare la Pinacoteca ottenendo informazioni riguardanti le opere più importanti qui conservate. In zona siamo i primi a utilizzare questo nuovo strumento che raccoglie informazioni riguardo a tutti i musei più importanti al mondo. Sicuramente nei prossimi mesi aggiungeremo altre informazioni e approfondimenti. Lo terremo sempre aggiornato e creeremo un percorso anche per i visitatori più piccoli».

Per tutti coloro che visitano Palazzo dei musei è possibile acquistare nuovi gadget come borse di stoffa che riprendono le opere più significative qui conservate e libri illustrati per bambini.

Inoltre il personale del Palazzo dei Musei lancia un appello a tutti coloro che vogliono prendere parte come volontari alla vita dell’istituzione lavorando per un periodo al museo.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...