Notizia Oggi

Stampa Home

Vende un cellulare bloccato, poi minaccia l'amico e gli distrugge l'auto

Minacce anche riguardanti il figlio
Articolo pubblicato il 06-05-2016 alle ore 11:53:47
Vende un cellulare bloccato, poi minaccia l'amico e gli distrugge l'auto 2
Foto d'archivio

E' stato condannato a un anno e sei mesi di reclusione il novarese che ha minacciato l'amico a cui aveva venduto un telefonino bloccato. E non si era limitato alle parole, gli aveva anche danneggiato l'auto utilizzando un estintore.

Tutto è iniziato quando un senegalese di 21 anni ha venduto un telefonino a un amico per 150 euro; l'amico gli ha però fatto notare che il telefono non andava perchè bloccato, da qui l'intenzione di non pagargli il pattuito. Il senegalese ha allora iniziato a tempestarlo di minacce, scrivendogli di dargli i soldi altrimenti sarebbero stati guai, «So dove va a scuola tuo figlio», gli avrebbe anche scritto.

Tutto è culminato con il danneggiamento all'auto, i cui sedili erano anche stati cosparsi di benzina. Il senegalese si è difeso dicendo che l'amico non gli aveva dato indietro il cellulare come da lui richiesto. Ha ammesso inoltre il danneggiamento all'auto, ma ha negato di aver cercato di darle fuoco. 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...