Notizia Oggi

Stampa Home

Ventotto artisti all’opera a ''Sculturando''

Edizione numero 4
Articolo pubblicato il 26-07-2017 alle ore 17:17:22
Ventotto artisti all’opera a ''Sculturando'' 2
Una passata edizione

Conto alla rovescia per “Sculturando”. La quarta rassegna artistica, che si svolgerà tra Cellio e Breia, inizierà lunedì e si svolgerà fino a sabato 6 agosto. Il simposio di scultura sarà ricco di appuntamenti non soltanto legati all’arte: durante la settimana ci saranno infatti anche proposte musicali, di gastronomia, teatro e divertimento. 

L’edizione di quest’anno prevede due novità: al primo giorno è infatti prevista l’inaugurazione della mostra fotografica “Sguardi della Valsesia” a cura di Riccardo Ghisletti e Davide Bosoni; il giorno successivo, martedì 1 agosto, è in programma un’altra novità: nel tardo pomeriggio sarà presentata la mostra di pittura “Tra ricordi e realtà” di Franco Pastrello; l’esposizione delle opere del pittore borgosesiano, scomparso lo scorso agosto, sarà visitabile tutti i giorni. Durante la manifestazione saranno attivi centri di ristoro convenzionati nella sede della Pro loco Valle di Cellio e all’Osteria Cà Zago di Breia; si potranno gustare pranzi e cene in compagnia degli scultori.


Tra riconferme e nuovi partecipanti, saranno ventotto gli artisti che si presteranno con le loro opere nei centri storici di Cellio e Breia, tutti i giorni dalle 9.30 alle 19. Gli scultori presenti a questa edizione sono: Ozer Aktimur, Franco Andreselli, Roberta Bechis, Cristina Berloffa, Angelo Giuseppe Bettoni, Barry Bona, Padre Gianni Bordin, Fulvio Borgogno, Renato Borsato, Fabio Bortoletto, Vincenzo Chiaro, Corrado Clerici, Dino Damiano, Jacopo De Dominici, Avio De Lorenzo, Italo De Gol, Marco Del Corso, Emiliano Facchinetti, Silvano Ferretti, Inma Garcia Arribas, Arianna Gasperina, Roberto Merotto, Mirko Mittempergher, Aldo Pallaro, Romano Perolio, Albino Roma, Renato Rosso e Silvano Rotti.
Per agevolare la circolazione sabato e domenica sarà attivo il servizio navetta Cellio–Breia.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...