Notizia Oggi

Stampa Home
Pendolari a piedi

Vercelli, Frecciabianca dimentica di fermarsi

Trenitalia si scusa ma le polemiche divampano anche sui social
Articolo pubblicato il 28-12-2015 alle ore 13:22:22
Vercelli, Frecciabianca dimentica di fermarsi 3
Immagine di repertorio

E' successo alle 6.57 a Vercelli: il treno Frecciabianca 9707, partito da Torino e diretto a Venezia, ha saltato la fermata tirando dritto davanti a decine di viaggiatori in attesa sulla banchina della stazione. Si tratta di un treno molto utilizzato dai pendolari che sono andati su tutte le furie: le proteste in stazione, sui social network e attraverso comunicazioni ufficiali all'indirizzo degli agli amministratori.

I "passeggeri mancati" hanno poi preso il treno successivo, fermatosi a Vercelli circa un'ora più tardi.

"E' un episodio raro, stiamo appurando i motivi della mancata fermata", si limita al momento a dire il gruppo Ferrovie dello Stato.  Ma non è il primo "incidente di percorso" per i Frecciabianca a Vercelli: in settembre sono divampate le polemiche a seguito della proposta dell'assessore regionale ai Trasporti, Francesco Balocco, di trasferire i convogli di questo tipo sulla linea ad alta velocità Torino-Milano: modifica, questa, che non vedrebbe più Vercelli tra le località servite dal Frecciabianca.   

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...