Notizia Oggi

Stampa Home
In versione classica e vegetariana

Verzimo, dopo 50 anni torna la paniccia

A riportare in auge la tradizione i "Picafooc di Gerbidi"
Articolo pubblicato il 27-02-2016 alle ore 16:03:41
Verzimo, dopo 50 anni torna la paniccia 3
Verzimo, Gruppo di Gerbidi

Torna, dopo cinquant’anni, la paniccia a Verzimo. Domani, nella piccola frazione varallese, sarà preparata una paniccia che, come sottolineano gli organizzatori “arriva tardi, ma saprà farsi perdonare per la sua bontà”.

Non solo rappresenterà un appuntamento nuovo nel panorama degli eventi gastronomici proposti in valle nel periodo del carnevale, ma sarà pure "doppia": in un pentolone verrà cotta la paniccia con la trippa, e in un altro quella con le verdure, per soddisfare le esigenze dei vegetariani.

Per chi invece ama i sapori della tradizione, sono stati preparati cotechini di misura e di fattura artigianale. La distribuzione partirà a mezzogiorno e a seguire, verso le 13, si terrà il pranzo al circolo del consorzio. I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria chiamando il 347.7760891.

L’evento porta la firma del nuovo gruppo mascherato, “Picafooc di Gerbidi”, creato dal “Comitato San Rocco Gerbidi” che da alcuni anni si sta impegnando per raccogliere fondi per il restauro dell’oratorio della località. Le maschere,  il Mariu Caudrò e la Angiulina Panicia, interpretate per la prima volta da Mirco Orgiazzi e Laura Gugliermino, hanno già fatto la loro comparsa in alcuni appuntamenti del carnevale valsesiano e valsesserino.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...