Notizia Oggi

Stampa Home

VIDEO: Carnevale, la Fornace fa il bis: secondo Palio in due anni

E' un omaggio a Gilbert Lebigre
Articolo pubblicato il 28-02-2017 alle ore 14:51:31
VIDEO: Carnevale, la Fornace fa il bis: secondo Palio in due anni  3
La premiazione della Fornace

Due su due: la Fornace si conferma e porta a casa il secondo Palio dei rioni in due partecipazioni. E' questo il responso del carnevale 2017 nell’edizione che celebra la ricorrenza dei 130 anni delle sfilate.

La proclamazione dei rioni vincitori è arrivata domenica pomeriggio a conclusione della terza sfilata. Tantissima gente ha assistito al passaggio di carri e mascherate sul circuito cittadino, prima del raduno di tutti i protagonisti in piazza per le assegnazioni dei premi annunciati dal Peru Magunella (sta arrivando al termine la prima esperienza come maschera di Carlo Minoli). Il Palio se lo portano a casa i ragazzi della Fornace con il carro “Padroni a casa nostra! Soluzione finale”: l'opera, una satira su città blindate, cittadini sospettosi e diritti umani ignorati, ha voluto rendere omaggio a Gilbert Lebigre, costruttore viareggino da poco scomparso che realizzò l’opera nel 2010 per il carnevale della cittadina toscana; e proprio una delegazione della “Compagnia del carnevale” viareggina ha sfilato con il gruppo della Fornace nel secondo corso mascherato. Per la Fornace è il secondo Palio dopo quello del 2016 che coincise con il loro esordio nella categoria maggiore.

In una classifica finale identica a quella dello scorso anno, il secondo posto è andato a Montrigone con “Nonostante tutto restiamo a galla”, i Mola Mai con “Fantasy”, Valbusaga con “La più bella del reame” e Cravo con “I viaggiatori dello spazio”. 
Nel settore delle mascherate, tornano a vincere gli E.le.menti dal Borg: la loro opera “La religione del nuovo millennio” regala al comitato il quinto minipalio. Nella classifica, finisce al secondo posto il rione Agnona (vincitore lo scorso anno) con “La scuola del presente”, e al terzo Bettole con “Il rituale per la terra”. 

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...