Notizia Oggi

Stampa Home
Tribunale

Vittima di stalking, deve cambiare paese

La giovane originaria della Valsesia ha denunciato il suo stalker
Articolo pubblicato il 01-03-2016 alle ore 19:49:50
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Una giovane valsesiana si è trovata vittima di stalking e alla fine ha avuto il coraggio di denunciare il proprio persecutore. Tutto inizia nel 2006 quando la donna, che all'epoca lavorava nel Vercellese, frequentava un ragazzo di Pavia il quale gli aveva fatto conoscere un suo amico. La storia d'amore finisce e l'amico dell'ex fidanzato cerca di confortare la donna, ne nasce una bella amicizia. Ma l'uomo forse equivoca e vuole qualcosa di più, inizia così a perseguitare la donna che tenta di allontanarsi. La ragazza aveva dovuto pure cambiare lavoro e residenza tornando ad abitare in Valsesia dai genitori, si trovava quella persona in qualsiasi posto andasse. Una vera e propria persecuzione. Alla fine nel 2013, trovandoselo per l'ennesima volta davanti con aria minacciosa aveva deciso di rivolgersi ai carabinieri. La donna aveva iniziato a soffrire anche di ansia. Nei giorni scorsi in tribunale a Vercelli è iniziato il processo.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...