Notizia Oggi

Stampa Home
La sentenza

Zegna risarcito per il marchio contraffatto

Il gruppo triverese ha vinto la battaglia legale
Articolo pubblicato il 13-01-2016 alle ore 09:14:23
Il lanificio Zegna
Il lanificio Zegna

Il gruppo Zegna vince la battaglia contro la contraffazione. La Guangzhou Fuyn di Pechino è stata condannata a risarcire l’azienda triverese per avere taroccato i capi di abbigliamento con etichette che erano molto simili a quelle della griffe biellese. Il tribunale cinese ha condannato l’azienda a pagare un risarcimento pari a 290mila euro, vale a dire 2,04 milioni di yuan. Insomma la legge a tutela dei grandi marchi inizia a funzionare. Quello di Zegna infatti è l’ultimo di una serie di casi di contraffazione.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...